CORONAVIRUS (COVID 19) - CONTENIAMO IL CONTAGIO

 

#IORESTOACASA

 

WEBINAR AIAC - PROSSIMI INCONTRI
WEBINAR PER CRESCERE, INSIEME PER AIUTARE

27 marzo - h. 15.00 con la Dr. Mirella Stigliano
Tema: DALLA CONVOCAZIONE ALLA VERBALIZZAZIONE - ERRORI DA EVITARE

31 MARZO - h. 15.00 con il Dr. Gianluca Carullo
Tema: BONUS FACCIATE - AGGIORNAMENTO OPERATIVO E ULTIMI CHIARIMENTI DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE

03 APRILE - h. 15.00 con il Coach Massimo Pinton
Tema: #unmipassapiù COME TRASFORMARE LA QUARANTENA IN OPPORTUNITA'

Perchè "Webinar per Crescere! Insieme per Aiutare" ?
Perchè di fatto saranno momenti di crescita, momenti che fanno bene a ciascuno di noi, ma allo stesso tempo ciascuno di noi starà facendo qualcosa di buono per qualcun altro. Ispirati da valori di solidarietà e cooperazione, a fronte di questi TRE momenti formativi Vi chiediamo un contributo unico di 50,00€ che verrà interamente devoluto al Progetto AiutoItalia "Chi salva una vita, salva il mondo intero"

COSA FARE?
Di seguito le coordinate per effettuare il versamento a mezzo Bonifico o Paypal.
Inviare la contabile a info@aiacondomini.it
CHIARISCO CHE IL CONTRIBUTO SIMBOLICO DEI 50,00 EURO è PER TUTTI I TRE INCONTRI (E NON PER IL SINGOLO WEBINAR).
Al ricevimento della mail con allegata la distinta del pagamento, invieremo le CREDENZIALI DI ACCESSO ALLA PIATTAFORMA

Banca di Asti IBAN: IT15 H060 8511 2000 0000 0020 254
Beneficiario: Associazione AIAC
CAUSALE: AiutoItalia
In alternativa si può usare PAYPAL:
PayPal.me/associazioneaiac
I versamenti consentono la deducibilità degli importi donati

ATTENZIONE: CHI HA GIA' DATO IL PROPRIO CONTRIBUTO NEI GIORNI SCORSI NON DOVRA' EFFETTUARE NESSUN ULTERIORE VERSAMENTO

GRAZIE
LO STAFF AIAC

FACCIAMO SQUADRA ORA PIU’ CHE MAI

UNISCITI A QUESTO “SOFFIO DI VITA”

CHI SALVA UNA VITASALVA IL MONDO INTERO

UNISCITI A QUESTO UNICO GRANDE CUORE heart

BASTA UN PICCOLO GESTO 

UNITI INSIEME IN PRIMA LINEA per donare UN SOFFIO DI VITA.

Nel silenzio delle nostre case, disarmati da un senso di impotenza e dalla voglia di AIUTARE CONCRETAMENTE, abbiamo voluto dar vita a questa iniziativa per creare una CATENA DI AMORE E SOLIDARIETA’ che possa contribuire a SALVARE VITE UMANE e sostenere chi in questo momento sta lottando con tutte le proprie forze CENTELLINANDO LE RISORSE CHE, A MANO A MANO, VENGO A SCARSEGGIARE.

Essendo la nostra un’Associazione presente su tutto il territorio italiano, vogliamo abbracciare tutta l’Italia per soccorrere le strutture che sono in emergenza, augurandoci che nessuno mai si trovi a vivere e vedere quello a cui stiamo assistendo qui in Lombardia e che, in questo video, è solo un assaggio.

Abbiamo bisogno anche di Te, unisciti a questo SOFFIO DI VITA, anche un solo euro può fare la differenza. Aiutaci a diffondere il più possibile questo progetto che, nella sua semplicità, può fare moltissimo.

Naturalmente Ti terremo informato sulla destinazione di questi fondi e chiediamo, sin da ora, a tutti coloro che sono a contatto con strutture sanitarie di tenerci informati sulle concrete emergenze del territorio.

Grazie sin da ora per il tuo contributo, piccolo o grande che sia, per noi e per l’Italia intera è un GESTO INFINITAMENTE GRANDE.

Di seguito le coordinate bancarie per effettuare il bonifico

Banca di Asti IBAN: IT15 H060 8511 2000 0000 0020 254

Beneficiario: Associazione AIAC

CAUSALE: AiutoItalia

In alternativa si può usare PAYPAL:

PayPal.me/associazioneaiac

I versamenti consentono la deducibilità degli importi donati

 

RISORSE UTILI:

 

1. DECRETO CURA ITALIA 

(sotto puoi scaricare il decreto integrale, un estratto o la sintesi in slides)

 

2. LE ASSEMBLEE DI CONDOMINIO AL TEMPO DEL CORONAVIRUS

(SCARICA DOCUMENTO IN FONDO ALLA PAGINA)

 

3. LOCANDINA PER I CONDOMINI 

(SCARICA DOCUMENTO IN FONDO ALLA PAGINA)

 

mail APPELLO DI UN AVVOCATO DI MILANO

Vi chiedo di suggerire agli Amministratori di rivolgere un appello ai custodi degli stabili amministrati affinchè cerchino di convincere i condomini anziani a non uscire. Questa mattina ho visto tanti tanti anziani in coda fuori dai supermercati (e senza mascherina) e mi sono chiesta se possiamo fare qualcosa per proteggerli.

Sicuramente le prime persone che hanno contatti con gli anziani e li vedono uscire sono i custodi e solo gli amministratori possono sensibilizzarli sul tema, sono certa che in ogni palazzo ci sono persone disponibili a fare la spesa per un anziano.

Se lo riterrete opportuno per la vostra associazione non sarà difficile raggiungere un numero ingente di custodi.

Grazie per l’attenzione.

Avv. P.

Numeri verdi regionali

Le Regioni hanno attivato numeri dedicati per rispondere alle richieste di informazioni e sulle misure urgenti per il contenimento e la gestione del contagio del nuovo coronavirus in Italia:

  • Basilicata: 800 99 66 88 
  • Calabria: 800 76 76 76
  • Campania: 800 90 96 99
  • Emilia-Romagna: 800 033 033
  • Friuli Venezia Giulia: 800 500 300
  • Lazio: 800 11 88 00
  • Lombardia: 800 89 45 45
  • Marche: 800 93 66 77
  • Piemonte:
    • 800 19 20 20 attivo 24 ore su 24
    • 800 333 444 attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 20
  • Provincia autonoma di Trento: 800 867 388
  • Provincia autonoma di Bolzano: 800 751 751
  • Puglia: 800 713 931
  • Sardegna: 800 311 377
  • Sicilia: 800 45 87 87
  • Toscana: 800 55 60 60
  • Umbria: 800 63 63 63
  • Val d’Aosta: 800 122 121
  • Veneto: 800 462 340
  • Altri numeri utili dedicati all'emergenza nuovo coronavirus:

Abruzzo

Nella Regione Abruzzo per l’emergenza sanitaria sono attivi i seguenti numeri:

  • ASL n. 1 L’Aquila:118
  • ASL n. 2 Chieti-Lanciano-Vasto: 800 860 146
  • ASL n. 3 Pescara: 118 
  • ASL n. 4 Teramo: 800 090 147

 Liguria 

  • Nella Regione Liguria è attivo il numero di emergenza coronavirus 112

Molise

  • Nella Regione Molise per informazioni o segnalazioni sono attivi i numeri:  0874 313000 e 0874 409000   

Piacenza

  • Nel Comune di Piacenza per informazioni contattare il 0523 317979: attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 18 e il sabato dalle 8 alle 13

Numero di pubblica utilità 1500

Attivo anche il numero di pubblica utilità 1500 del Ministero della Salute.

Numero unico di emergenza

Contattare il 112 oppure il 118 soltanto se strettamente necessario.  

AVVISIAMO ASSOCIATI, UTENTI, FORNITORI CHE GLI UFFICI SONO CHIUSI 

CAUSA EMERGENZA E RIAPRIRANNO NON APPENA CI SARA’ CONSENTITO

è possibile restare in contatto via mail, scrivendo a 

info@aiacondomini.it

Associazione Italiana Amministratori di Condominio - Sede Nazionale: Via Bettole, 34 – Brescia (Bs)
c.f. 98155420171 - Tel/Fax 0302524008 - www.aiacondomini.it - info@aiacondomini.it

© 2010-2020 Powered by ReteRadioAzzurra

Privacy  |  Cookies Policy